Pamela Bembi: nascere 3 volte in una Vita sola

Pamela Bembi

Mi chiamo Pamela Bembi, classe 1981, vivo in un paesino della provincia di Taranto.

Sono nata tre volte: la prima volta quando sono venuta al mondo, la seconda, quando ho scoperto il valore della mia interiorità, la terza, quando ho capito cos’è l’amore.

Sono vissuta in una famiglia in cui non mancavano difficoltà. Sin da piccola ho avuto problemi di salute che hanno spinto i miei genitori, per spirito di protezione, a tenermi al riparo dal mondo. Dentro di me, grazie alla costante curiosità per la vita, a piccoli passi, ho scelto di uscire dal guscio e cominciare a camminare da sola e a vivere.

Posso dire che il mio processo di crescita personale non si è fermato mai da quando ne ho memoria perché in ogni occasione ho sempre cercato di comprendere e migliorami.

La svolta è stata nel 2019 attraverso il sito diventarefelici.it ho intrapreso il viaggio più bello che possa aver mai fatto nella mia vita. Ho riscoperto me stessa e la perfetta armonia tra spirito, corpo e mente: è stata la mia terza nascita.

Ho imparato ad accogliere le situazioni della vita come regali che mi sono stati offerti e che tutt’ora mi offre nelle situazioni di ogni giorno. Nel bene, per ricordarmi di essere grata alla vita, nel male per comprendere che nessuna situazione ha il potere di togliermi quello che ho dentro se non sono io a volerlo, anzi! È grazie alle difficoltà che posso imparare a superare le mie paure e lasciare spazio alla vera me.

Amo la musica, la natura, il silenzio, la calma, la solitudine. È così che trovo spazio per costruire dentro di me una casa che mi consente di essere al sicuro ovunque io vada ed in qualsiasi situazione io mi trovi.

Dopo aver compreso che solo l’amore salva, grazie a Giacomo, ho potuto far spazio nel mio cuore per ascoltare ed apprezzare questa parola magica dalle cinque lettere, riscoprendo di esserne già ricolma nonostante sia stata “ceca” per molto tempo.

Sono madre di due ragazze adolescenti e per me è una grande sfida, tuttavia, questo aspetto sfidante e giocoso allo stesso tempo, mi ha aiutata a concepire meglio la missione del Mental Coach, secondo la visione della Scuola, perché amare non è un concetto che si limita a pochi, ma è un principio di vita che si può adottare in ogni contesto.

Si può essere felici? Si, la felicità è una scelta.
Da quando l’ho capito vivendolo, concretamente, nessuno può togliermi questo potere, tranne io stessa.

Gli articoli di Pamela

Ricevi aggiornamenti
Notificami
guest

22 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti